Cerca

Acquaviva, rinviata l’inaugurazione della nuova scuola

Acquaviva, rinviata l’inaugurazione della nuova scuola

“In un comunicato stampa, in data 11 maggio 2017, dal titolo TAGLIO DEL NASTRO PER I MODULI EXPO. LA NUOVA SCUOLA DI ACQUAVIVA SARA’ INAUGURATA A GIUGNO, il Sindaco Rosetti aveva fatto sapere che la nuova scuola di Acquaviva, ospitata nei moduli dell’Expo sarebbe stata inaugurata a Giugno, non appena le installazioni fossero state completate”

di Sante Infriccioli – candidato sindaco di Acquaviva Futura

ACQUAVIVA PICENA “Siamo rimasti stupiti nel vedere, sul sito dell’Istituto Scolastico Comprensivo, il 26 maggio, una comunicazione ad oggetto mercoledì 7 giugno ore 11 presentazione dei moduli scolastici, allestiti presso il Centro Sportivo La Castagna, in Via G.

B. Smacchia nel Comune di Acquaviva Picena.

Ci siamo permessi di chiedere alla dirigente scolastica di accertare se l’area e gli impianti fossero effettivamente completati, collaudati e a norma, per garantire la sicurezza di bambini e adulti che avrebbero partecipato alla presentazione.

In data 1° giugno, sul sito dell’Istituto Scolastico Comprensivo A. DE CAROLIS, leggiamo una comunicazione ad oggetto “Rinvio presentazione moduli scolastici”, rinvio motivato da RITARDI legati al rilascio della documentazione relativa al collaudo.

Nel ringraziare la dirigente scolastica per l’attenzione dimostrata, considerato che la presentazione riguardava un’opera pubblica comunale, ci permettiamo di chiedere: come mai il Sindaco non è intervenuto per bloccare l’iniziativa a tutela della sicurezza pubblica? Oppure dobbiamo chiederci se l’iniziativa è partita proprio dal Sindaco, il quale ha proposto questa presentazione da parte della dirigente, non potendo effettuare una vera inaugurazione, ma avendo come obiettivo, non sia mai, la promozione della propria immagine in tale occasione, anteponendola alla sicurezza dei cittadini e, in particolare, dei nostri ragazzi?

Per noi di Acquaviva Futura la sicurezza, soprattutto quella dei BAMBINI, viene prima di tutto sempre e comunque”.

Commenti