Cerca

Alessi e Santa Chiara, ipotesi di collaborazione per il grande evento di luglio

Alessi e Santa Chiara, ipotesi di collaborazione per il grande evento di luglio
image_pdfimage_print

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora non si sciolgono le riserve sul grande evento estivo che si concluderà con i festeggiamenti in onore della Madonna della Marina  a fine luglio. Le due ditte interessate al progetto, Alessi e la Pirotecnica Santa Chiara, sembrano aver trovato un’intesa per una collaborazione ma le modalità restano ancora da definire.

L’assessore al turismo Pierluigi  Tassotti conferma solo che la serata finale si svolgerà come di consueto con lo spettacolo di fuochi artificali da tre differenti postazioni, ma sul resto ci sono ancora tanti punti interrogativi: “L’idea è quella di fare un festival della durata di 10 giorni con spettacoli pirotecnici a serate alterne, in varie zone del lungomare.

Durante il giorno ci saranno giochi in spiaggia, stand e mercatini.  Sarà utilizzata tutta la lunghezza del territorio comunale in quanto si vorrebbe dividere il lungomare in cinque porzioni da Porto d’Ascoli a San Benedetto e rendere l’evento itinerante partendo da sud per culminare a nord nella zona del porto”.

La cifra per un evento di tale portata è piuttosto ingente, si parla di una spesa di 100 mila euro, e Tassotti esprime i suoi timori a riguardo: “Ho chiesto che entro fine aprile mi sia data conferma sulla fattibilità del progetto, in particolare dal punto di vista economico. L’amministrazione può stanziare al massimo 20mila euro. Le due aziende pirotecniche hanno detto che si occuperanno di trovare il resto con contributi di associazioni di categoria, commercianti e sponsor. Purtroppo abbiamo bisogno di una sicurezza dal punto di vista dei contributi prima di dare l’approvazione”.

Commenti