Cerca

Anatra zoppa, Piunti: “L’attesa della sentenza non ha condizionato il mandato”

“Avremmo votato il nuovo presidente del Consiglio anche senza sentenza”
Anatra zoppa, Piunti: “L’attesa della sentenza non ha condizionato il mandato”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Nessuna iniziativa dell’amministrazione comunale è stata condizionata dall’attesa della sentenza dell’anatra zoppa “, così il sindaco Pasqualino Piunti nell’apprendere il pronunciamento dei giudici del Consiglio di Stato.

Sabato 27 maggio si voterà per il nuovo presidente del Consiglio.

La sentenza ha messo la parola fine sulla composizione dell’assise. Questo permetterà di scegliere il sostituto di Bruno Gabrielli senza il timore di un pronunciamento che avrebbe potuto farlo decadere.
“Non ho mai avuto dubbi sull’esito della sentenza, per cui avremmo scelto il nuovo presidente anche se la risposta del Consiglio di Stato avesse ulteriormente tardato. Ad ogni modo, il presidente lo vota il consesso civico, io potrò dare suggerimenti supportato dall’esperienza maturata in 20 anni tra i banchi dell’assise”.

Piunti ha intanto iniziato le consultazioni informali con i consiglieri per il sostituto di Gabrielli.
“Per la verità – chiarisce il sindaco – non ho fatto incontri ufficiali né convocato la maggioranza sull’argomento. Al momento nessuno si è fatto avanti per rivendicare il ruolo. E’ segno di grande serenità della compagine di governo”.

 

 

The following two tabs change content below.
Franco Cameli
Direttore responsabile - E mail francocameli@sanbenedettonews.it Phone +39 389.7842102

Commenti