Cerca

Bloccati i lavori del lungomare, troppi intralci al cantiere

Bloccati i lavori del lungomare, troppi intralci al cantiere

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era quasi tutto previsto. E il cantiere per il restyling del lungomare  nord si ferma davanti ai bagni La Medusa. Problemi “cantieristici” hanno rallentato i lavori dell’impresa Laganaro di Melfi. E siamo a giugno: le opere  andrebbero ad  infilarsi dritte nella stagione turistica, con tanti mal di pancia degli operatori. E allora stop al cantiere intorno  il 15 giugno.

Il ritardo sul tabellino di marcia non è attribuibile alla ditta, quindi nessuna penale, ma alle modifiche  richieste dal Comune e  anche alle necessità degli chalet.

Ad esempio, quando le opere stazionano davanti ad una concessione balneare si deve creare la passerella per l’accesso. E questo allunga i lavori.

Nei giorni a venire si porcederà alle opere di rifinutura del già fatto, poi le attrezzature e la recinzione del cantiere andranno via. Un’estate senza ingombri, dunque.

E poi? “Tra la fine di agosto – chiosa il sindaco Pasqualino Piunti – e i primi di settembre convocherò un altro tavolo del tursimo per decidere insieme agli operatori delle vacanze quando ripristinare il cantiere, per completare l’intervento”.

Lo stop è stato concordato dal sindaco, dall’assessore ai lavori Pubblici Andrea Assenti, dal dirigente Farnush Davarpanah inseme ai rappresentanti delle associazioni di categoria al tavolo del turismo, andatao in scena nel pomeriggio odierno in Municipio. Hanno partecipato l’Associazione Albergatori Riviera delle Palme, Confesercenti, Confcommercio, Itb, AssoBalneari.

Il presidente Confesercenti Ascoli-Fermo, Sandro Assenti, si era impuntato al tavolo del turismo del 9 maggio sullo smantellamento del cantiere prima che la stagione entrasse nel vivo. “Un primo obiettivo – gongola Assenti – lo abbiamo centrato. Ora dobbiamo fare in modo che la riapertura del cantiare avvenga dopo l’estate, non a settembre”.

Quando si ripartirà, andranno completati i restanti 120 metri che separano La Medusa dalla Stella Marina, fatto ciò si passerà al marciapiede del lato ovest.

Commenti