Boxe, la campionessa Nadia Flalhi conferma lo stato di grazia

MONTEPRANDONE – Piacevole serata di pugilato dilettantistico organizzata sabato 24 giugno, in piazza dell’Aquila, dalla asd Ruffini Team con il patrocinio del Comune di Monteprandone e il contributo di diversi sponsor tra cui la DGA autodemolizioni di Centobuchi. Tutti incontri combattuti dall’esito incerto.

Hanno iniziato la serata i due senior Alfredo Di Gennaro e Delli Rossi Rocilli dell’upa di Ancona, match agonisticamente pregevole vinto giustamente dall’atleta locale.

Sono poi saliti sul ring i giovanissimi Francesco Carosi e Mostafa Shady, match interrotto per ferita al terzo round vinto dallo youth di porto San Giorgio, ma bravo a Francesco per aver tenuto duro con gran coraggio contro un avversario più grande di età e più esperto.

Terzo match per la beniamina di casa Nadia Flalhi che ha vinto con una condotta di gara perfetta contro la brava Leardini Valentina di Ravenna, un match importante per la già due volte campionessa d’Italia pronta a dire la sua anche al guanto d’oro di Milano il prossimo 21 luglio.

Ha vinto in casa lo junior Leonardo Del Moro contro il più esperto Francesco D’Ottavio dell’Ascoli boxe, due ottimi atleti giovanissimi, meritatissimo il verdetto e gli applausi di tutta la piazza dell’Aquila gremita per l’evento a sostegno dei pugili con passione e sportività.
Marcello Di Gennaro ha pareggiato con grande cuore contro il più scaltro Quintiliani di Francavilla.

Match bellissimo fatto di continui scambi per due pugili schoolboy di 13 anni, un pari che non scontenta nessuno ma bravo a Marcello per la condotta di gara che mette a segno i colpi più precisi, rimane imbattuto al suo quarto match disputato in tre mesi, un ragazzo in crescita su cui tutta la regione punta molto.

Hanno pareggiato Jugert Mara e Giri di Porto San Giorgio dopo un match durissimo per entrambi con scambi continui alla corta distanza che hanno infiammato il pubblico.

Ha fatto il suo esordio Jorge Farina contro il già navigato e bravo Cristian Camaioni, ha vinto giustamente il pugile dell’Accademia pugilistica 1923 dopo un match corretto senza nessun richiamo arbitrale, applausi per entrambi e bravo a jorge per aver “rotto il ghiaccio”.

Penultimo match della serata con Matteo Voltattorni e Mustafa Shari ha vinto il pugile dell’upa di Ancona anche se un pari era più che giusto, bene lo stesso.

Hanno chiuso la serata i pesi massimi Andrea Di Pietro e Danilo Di Ruscio dell’Olympia , pari giusto dopo un match gradevole ed equilibrato.




Claver Gold, Giorgio Poi e Oversound al “The Pink Rabbits Hole Fest”

MONTEPRANDONE – Torna Il “THE RABBITS HOLE FEST” , la manifestazione musicale organizzata dall’ Associazione culturale PINK RABBITS, quest’anno giunta alla 4° edizione. L’evento si terrà nei giorni 23 – 24 – 25  giugno. Si svolgerà, come di consueto, presso il piazzale antistante la stazione ferroviaria di Centobuchi e sarà ad ingresso gratuito con orario d’inizio dei concerti alle ore 22:00.
L’associazione Pink Rabbits attraverso il suo Festival (/manifestazione) vuole promuovere sul territorio il meglio della musica emergente, con Artisti di caratura nazionale e territoriale.
Venerdì 23 vedrà protagonista sul palco l’artista CLAVER GOLD, rapper locale giunto ormai alla fama nazionale grazie al suo ultimo album “Melograno” ; aprirà il suo concerto  il giovane e talentuoso rapper monteprandonese SICK SHERA.

Sabato 24 sarà la volta del giovane artista GIORGIO POI, che porterà sul palco i successi del suo album d’esordio “FA NIENTE” uscito ad inizio 2017  che ha ricevuto grande riscontro di critica e di pubblico, assicurandosi così la presenza nei più famosi festival nazionali e l’attenzione dei media televisivi, l’artista è stato infatti ospite nel programma televisivo “E poi c’è Cattelan” sui canali di SKY Italia.  L’artista che porterà sul palco le sue sonorità pop-rock-psichedeliche accompagnate da un’originale dote canora e cantautorale, verrà preceduto dall’esibizione del giovanissimo gruppo monteprandonese “OVERSOUND” .
Domenica 25 verrà realizzata una degustazione di vini (ore 19) in collaborazione con “Cantina Le Canà” .
Ad ampliare la manifestazione saranno presenti, in tutte le serate, mostre fotografiche-pittoriche, mercatini di hobbistica e stand eno-gastronomici.
L’ Associazione Pink Rabbits ringrazia l’amministrazione comunale e tutte le attività commerciali del comune di Monteprandone che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. – Torna Il “THE RABBITS HOLE FEST” , la manifestazione musicale organizzata dall’ Associazione culturale PINK RABBITS, quest’anno giunta alla 4° edizione. La manifestazione che si terrà nei giorni 23 – 24 – 25 giugno si svolgerà, come di consueto, presso il piazzale antistante la stazione ferroviaria di Centobuchi e sarà ad ingresso gratuito con orario d’inizio dei concerti alle ore 22:00.

L’associazione Pink Rabbits attraverso il suo Festival (/manifestazione) vuole promuovere sul territorio il meglio della musica emergente, con Artisti di caratura nazionale e territoriale.
Venerdì 23 vedrà protagonista sul palco l’artista CLAVER GOLD, rapper locale giunto ormai alla fama nazionale grazie al suo ultimo album “Melograno”; aprirà il suo concerto il giovane e talentuoso rapper monteprandonese SICK SHERA.

Sabato 24 sarà la volta del giovane artista GIORGIO POI, che porterà sul palco i successi del suo album d’esordio “FA NIENTE” uscito ad inizio 2017 che ha ricevuto grande riscontro di critica e di pubblico, assicurandosi così la presenza nei più famosi festival nazionali e l’attenzione dei media televisivi, l’artista è stato infatti ospite nel programma televisivo “E poi c’è Cattelan” sui canali di SKY Italia. L’artista che porterà sul palco le sue sonorità pop-rock-psichedeliche accompagnate da un’originale dote canora e cantautorale, verrà preceduto dall’esibizione del giovanissimo gruppo monteprandonese “OVERSOUND” .

Domenica 25 verrà realizzata una degustazione di vini (ore 19) in collaborazione con “Cantina Le Canà” . Ad ampliare la manifestazione saranno presenti, in tutte le serate, mostre fotografiche-pittoriche, mercatini di hobbistica e stand eno-gastronomici. L’ Associazione Pink Rabbits ringrazia l’amministrazione comunale e tutte le attività commerciali del comune di Monteprandone che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.




Cacciari, Colombo, Guariniello, Cassese: star di “Piceno d’Autore”

MONTEPRANDONE – E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa presso il Residence Borgo da Mare di Monteprandone il programma di Piceno d’Autore, festival letterario che da otto anni propone al pubblico temi contemporanei di interesse culturale e sociale, attraverso incontri con gli autori. Oltre al Sindaco Stefano Stracci erano presenti i rappresentanti dell’associazione “I Luoghi della Scrittura” il presidente Mimmo Minuto, il segretario Silvio Venieri e la consigliera Mimma Tranquilli.

Con una veste rinnovata e anche una location nuova, Piceno d’Autore si terrà in diversi e suggestivi luoghi di Monteprandone dal 3 al 18 luglio 2017. L’evento è organizzato dal Comune di Monteprandone e dall’associazione “I Luoghi della Scrittura” e gode del patrocinio della Regione Marche, dell’Unione Camere Penali Italiane, dell’Associazione nazionale forense picena e della camera penale “Ugo Palermi” di Ascoli Piceno.

La serie di incontri previsti per questa edizione del festival sarà incentrata sul tema immenso ed eterno della giustizia: “La giustizia in nome del popolo. Dialoghi su diritti e democrazia”. Si partirà lunedì 3 luglio in Parco della Conoscenza a Centobuchi con Massimo Cacciari, con una prolusione su “La giustizia in nome del popolo”. Coordina Silvio Venieri.

Il 4 luglio sarà la volta di Gherardo Colombo “La tua giustizia non è la mia. Dialogo tra due magistrati in perenne disaccordo”. Coordina Aldo Manfredi. L’incontro è previsto in Piazza San Giacomo nel centro storico di Monteprandone.

Sempre nel centro storico arriveranno il costituzionalista Sabino Cassese il 10 luglio con “La democrazia e i suoi limiti” Coordina Francesco Petrelli.

L’11 luglio Raffaele Guariniello con “La giustizia non è un sogno”, coordina Ettore Picardi.

Il 12 luglio il prof. Aldo Schiavone con “Ius. L’invenzione del diritto in Occidente”, coordina Maria Rita Bartolomei.

Gli ultimi tre appuntamenti si terranno il 16, 17 e 18 luglio, tutti a Villa Nicolai a Centobuchi. Il 16 ci sarà l’assegnazione del “Premio Nazionale all’Editor” 2017 a Maria Grazia Mazzitelli, direttrice editoriale della Salani Editore. Sarà presente Bruno Tognolini, autore di “Il giardino dei musi eterni”, coordina Italo Moscati. Il 17 invece verrà assegnato il “Premio Giovane Promessa della Letteratura Italiana” 2017 a Elisa Luvarà, autrice di “Un albero al contrario”, coordinano le insegnanti Adelia Micozzi e Sonia Loffreda. Il 18 luglio infine verrà assegnato il “Riconoscimento alla Casa Editrice” 2017 alla Giunti Editore con l’intervento di Alida Daniele, editor della narrativa italiana e straniera della Giunti Editore. Sarà presente la scrittrice Silvia Ballestra, autrice di “Vicini alla terra”.

“Rinnovato sia nell’offerta culturale, sia nei luoghi – ha dichiarato il sindaco Stefano Stracci – il festival sarà caratterizzato da un nuovo format, con degustazione di eccellenze del territorio e intrattenimento di musica dal vivo, curate rispettivamente dai ristoratori del luogo e dalle nostre associazioni musicali, che faranno da cornice all’intervento degli autorevoli ospiti. Con questa iniziativa vogliamo cogliere diversi obiettivi: offrire ai nostri concittadini un momento di riflessione su temi di estrema importanza ma anche arricchire l’offerta del territorio a beneficio dei potenziali turisti. L’alto valore culturale dell’evento, riconosciuto anche dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ci ha permesso di inserire il progetto nell’Art Bonus un sistema di incentivi fiscali in favore di privati, enti o società che decidono di fare mecenatismo cioè di effettuare erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo”.

 




Autovelox lungo le strade, ecco la mappa dell’occhio elettronico

Controlli autovelox, il calendario di giugno. La Polizia Locale dell’Unione dei Comuni Piceni sta per avviare una campagna di controlli mirata al rispetto dei limiti di velocità e alla sicurezza sulle strade dei territori comunali di Monteprandone, Monsampolo del Tronto e Acquaviva Picena.

Di seguito l’elenco delle vie lungo le quali, per tutto il mese di giugno, sarà posizionato l’impianto per la rilevazione istantanea della velocità con le relative date:

mercoledì 14
dalle 9 alle 13 – SP 235Salaria (Fosso dei Galli) – Centobuchi di Monteprandone
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (Zona Sambuceto) – Stella di Monsampolo
giovedì 15
dalle 9 alle 13 – via San Giacomo – Centobuchi di Monteprandone
dalle 14 alle 19 – via S. Egidio – Stella di Monsampolo
venerdì 16
dalle 9 alle 13 – via Pratarolo – Stella di Monsampolo
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (S. Anna) – Centobuchi di Monteprandone
sabato 17
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria (Fosso dei Galli) – Centobuchi di Monteprandone
lunedì 19
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria – Stella di Monsampolo
dalle 14 alle 19 – via Roma – Acquaviva
martedì 20
dalle 9 alle 13 – via Dalla Chiesa – Acquaviva
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (Zona Sambuceto) – Stella di Monsampolo
mercoledì 21
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria – Stella di Monsampolo
dalle 14 alle 19 – via S. Giacomo – Centobuchi di Monteprandone
giovedì 22
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (S. Anna) – Centobuchi di Monteprandone
venerdì 23
dalle 9 alle 13 – via Dalla Chiesa – Acquaviva
sabato 24
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria (Fosso dei Galli) – Centobuchi di Monteprandone
lunedì 26
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria (Fosso dei Galli) – Centobuchi di Monteprandone
dalle 14 alle 19 – via S. Egidio – Stella di Monsampolo
martedì 27
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (Zona Sambuceto) – Stella di Monsampolo
mercoledì 28
dalle 9 alle 13 – SP235 Salaria – Stella di Monsampolo
giovedì 29
dalle 14 alle 19 – via Roma – Acquaviva
venerdì 30
dalle 14 alle 19 – SP235 Salaria (S. Anna) – Centobuchi di Monteprandone




Monteprandone, al via un weekend con la Final Eight Juniores di calcio a 5

MONTEPRADONE – Il meglio del futsal (calcio a 5) giovanile fa tappa a Monteprandone. E’ il Palazzetto dello Sport di via Colle Gioioso la sede scelta dalla Divisione calcio a cinque per la “Final Eight” del campionato Juniores, maschile e femminile (giocatori e giocatrici nati dal 1° gennaio 1998 in poi). Appuntamento da venerdì 9 a domenica 11, con tutte le gare che si giocheranno a Monteprandone fatta eccezione per i quarti di finale femminili in programma a Martinsicuro.

“Un evento da non perdere, che racchiude i campioni e le campionesse del futuro – spiega il presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro – così come accaduto in questi mesi, anche la Final Eight Juniores godrà della massima visibilità”.

Le gare che si giocheranno a Monteprandone, infatti, saranno trasmesse in diretta streaming sui canali ufficiali della Divisione: i quarti maschili sul canale YouTube (vista la sovrapposizione con gara-3 della finale scudetto di Serie A tra Pescara e Luparense), il programma integrale di semifinali e finali sulla pagina Facebook. Sul sito www.divisionecalcioa5.it, aggiornamenti in tempo reale, con cronache, tabellini e foto.

“Monteprandone è orgogliosa di ospitare un evento di respiro nazionale promosso da Lega Nazionale Dilettanti e de Divisione Calcio a cinque – spiega il vicesindaco e assessore allo sport Sergio Loggi – e lieta di mettere a disposizione il suo impianto sportivo per le gare. Siamo certi che sarà un momento di grande sport e di festa e, grazie all’aiuto della Asd Futsal Monteprandone, l’organizzazione sarà impeccabile”.

Se le partite inizieranno venerdì pomeriggio, la Final Eight vivrà il suo primo atto ufficiale nella serata di giovedì 8 giugno: presso l’Arena del Mare Sporting Astor di Alba Adriatica si svolgerà, a partire dalle 19.45, la serata di presentazione, che culminerà con il sorteggio dei tabelloni maschile e femminile. Durante la serata di gala, verrà proiettato anche il documentario “Crazy for Football”, recentemente vincitore del David di Donatello e che narra l’avventura della Nazionale composta da ragazzi affetti da disagio psichico al Mondiale di futsal in Giappone.

A sfidarsi nella categoria Juniores maschile saranno Aosta, B&A Sport Orte(Viterbo), PGS Club San Paolo (Cagliari), Kaos Futsal (Ferrara, campione in carica), Lazio, Napoli, Palermo Futsal Eightynin e Sport Five Putignano(Bari). Tutto il programma a Monteprandone: quarti di finale venerdì con inizio alle 15, alle 17, alle 19 e alle 21, semifinali sabato alle 19 e alle 21, finale domenica alle 19.

Nella categoria Juniores femminile, in campo Pescara, Città di Falconara, Lazio (campione in carica), Fb5 Team Rome, Ternana, Aosta, La Giovanile (Schio) e Bisaccese (Avellino). Quarti di finale venerdì a Martinsicuro con inizio alle 15, alle 17, alle 19 e alle 21, semifinali sabato alle 15 e alle 17, finale domenica alle 15.




Monteprandone, tre giorni con le birre di Fermento Marchigiano

MONTEPRANDONE  – Tre giorni con le birre artigianali e la gastronomia gourmet nel centro storico di Monteprandone. Da venerdì 9 a domenica 11 giugno andrà in scena Fermento Marchigiano-Craft beer festival, organizzato dall’Asd Monteprandone, con il patrocinio del Comune, della Regione Marche e il Bim Tronto e con la collaborazione dell’associazione Marche di Birra. L’iniziativa è stata programmata con l’intento di sostenere i commercianti di Monteprandone e dare forza alla comunità.

Nella serata di lunedì 5 giugno i ristoratori di Monteprandone e i produttori di birra hanno presentato la manifestazione con una delicata cucina gourmet, annaffiata con birre artigianali. L’abbinamento sarà proposto alla kermesse del fine settimana.

Hanno partecipato alla conferenza stampa all’aperto, di fronte alla sede della Pro loco di via Corso, Stefano Stracci, sindaco di Monteprandone, Fabio Urbinati, consigliere regionale, Alessandro Visotti di Coldiretti Ascoli Fermo, Alessandro Menzietti, Asd Monteprandone, Bruno Giobbi, presidente Pro Loco, Luca Di Saverio, docente laboratori di birra, Luca Marcelli, presidente regionale di Marche di Birra, Emetina Mira, rappresentante dei ristoratori e dei commercianti del borgo antico.

“Fermento marchigiano è un connubio tra agricoltura e turismo per promuovere il territorio”, ha detto il sindaco Stracci. “La birra ha origini agricole, insieme all’olio di oliva e al vino può avere un ruolo importante per l’identità delle Marche”, gli ha fatto eco il consigliere regionale Urbinati.

Il festival prevede la presenza di 12 birrifici con propri stand, più di 40 birre artigianali, cibo gourmet preparato da ristoranti e commercianti di Monteprandone, concerti e artisti di strada con la direzione artistica di Seventeen eventi, laboratori di degustazione birra a cura del docente Luca Di Saverio, beershop, mercatini, convegno, musei aperti, giornata con i birrifici e visita guidata nel centro storico.

 

 




A Monteprandone il campionato Marche di freccette elettroniche

MONTEPRANDONE – Da venerdì 2 a domenica 4 giugno presso il Palazzetto dello Sport di via Colle Gioioso a Monteprandone (AP) si svolgeranno le finali del campionato regionale marche 2017 di soft dart (freccette elettroniche).

L’iniziativa, organizzata dalla  Asd Freccette Italia Dart con il patrocinio del Comune di Monteprandone,è una manifestazione che vede la partecipazione di circa 80 squadre provenienti da tutto il territorio della nostra regione per un totale di circa 450 atleti che si sfidaranno fino all’ultima freccia per conquistare l’ambito titolo di campioni nella rispettiva categoria di appartenenza. Domenica 4 giugno alle ore 15,30 si svolgerà la selezione unica per la regione Marche del trofeo CONI under 14 aperta a tutti i ragazzi nati dal 2003 al 2007.

“Un ringraziamento caloroso va all’Amministrazione comunale – dichiarano gli organizzatori –  che sin dall’inizio ha sposato a pieno la nostra iniziativa e ha voluto fortemente questa manifestazione  di uno sport sempre più in continua espansione nella nostra regione che, oltre ad essere riconosciuto dal CONI, è anche motivo di aggregazione per tanti giovani”.




Monteprandone, via l’immagine di San Giacomo dal festival della birra

MONTEPRANDONE – Stop all’immagine di San Giacomo della Marca sulla pubblicità del “Fermento Marchigiano-Craft Beer Festival”, che si svolgerà dal 9 all’11 giugno nel centro storico di Monteprandone.

“Gli organizzatori – racconta l’imprenditore Roberto Capocasa – avevano stampato sulle prime locandine l’immagine di San Giacomo della Marca (foto). Io e altre persone ce ne siamo accorti prima che fosse troppo tardi e abbiamo fatto le rimostranze agli organizzatori, che hanno provveduto a ritirare la locandina e stamparne una nuova senza l’immagine di San Giacomo. L’unico Santo che abbiamo non si può usare per fare la pubblicità alla birra”.

La polemica è dunque rientrata. Ma che cos’è il “Fermento Marchigiano-Craft Beer Festival?”. E’  il festival delle birre e del cibo di qualità, pensato da chi ama il territorio, desidera aiutare i commercianti di Monteprandone e dare forza alla comunità.

Oltre alla birra, al cibo gourmet, ai concerti, agli artisti di strada, ai laboratori di degustazione birra, ci saranno il Mercatino delle biodiversità a cura di Coldiretti Ascoli-Fermo; il Mercatino di artigianato artistico a cura di ManiArte Associazione Culturale; Beer shop con le birre dell’Associazione di Produttori di birra della Regione. Rimarranno aperti con ingresso gratuito il Museo Civico dei Codici di San Giacomo della Marca e il Museo di Arte Sacra.

Sabato 10 giugno alle ore 17, nella sala Consiliare di Monteprandone, si svolgerà il convegno “Le coltivazioni dell’orzo, dei cereali e del luppolo per lo sviluppo della filiera brassicola delle Marche”.

E tante altre iniziative.

 




Monteprandone, approvata mozione per le vaccinazioni dei minori

MONTEPRANDONE – La seduta del 25 maggio del Consiglio comunale ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno: il rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2016, una variazione e, in chiusura, una mozione sul tema delle vaccinazioni.

Nella sua presentazione, l’assessore al bilancio Emerenziana Cappella ha evidenziato che anche per l’2016 il Comune di Monteprandone ha rispettato gli equilibri finanziari ed economici e spiegato che il conto consuntivo presenta un avanzo di amministrazione libero di 10.610 euro ed un avanzo vincolato, destinato agli investimenti, pari a 40.552 euro. Inoltre è stato rispettato il vincolo sulla spesa del personale ed accertata la corrispondenza tra le risultanze contabili dell’Ente e del Tesoriere. Il punto è stato approvato con 8 sì, 4 no.

Per quanto riguarda la variazione, approvata con 8 sì e 4 astensioni, l’assessore Cappella ha sottolineato la presenza di un contributo da parte della Regione pari a 204.000 euro annuali destinato alle politiche sociali.

In conclusione il Consiglio ha ampiamente discusso una mozione presentata dalla consigliera Luciana Balestra sul tema delle vaccinazioni dei minori che offre un contributo alla popolazione e vuole far comprendere che anche gli organismi comunali sono sensibili a questa tematica fondamentale per la salute della collettività. La mozione è stata approvata con 10 sì, un no (Raio) e un astenuto (Rupilli).




A Monteprandone “Grand Tour Musei”, siti d’arte aperti sabato e domenica

MONTEPRANDONE  – Sabato 20 e domenica 21 maggio apertura straordinaria delle strutture museali del territorio. In occasione del “Grand Tour Musei”, iniziativa promossa dalla Regione Marche, dal coordinamento Marche di ICOM Italia in collaborazione con il Ministero dei Beni e le Attività culturali e del Turismo, a Monteprandone si terrà la “Notte dei Musei” ovvero l’apertura straordinaria di tutti i musei presenti sul territorio comunale.

Sabato 20 e domenica 21 maggio, dalle 21 alle 23, sarà possibile visitare gratuitamente il Museo del Santuario di San Giacomo della Marca (in contrada Santa Maria delle Grazie), il Museo dei Codici di San Giacomo (in via Corso) e il Museo di Arte Sacra della Chiesa San Nicolò di Bari (in piazza San Giacomo).

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Monteprandone, dalla rete dei Musei Sistini del Piceno, dalla Pro Loco di Monteprandone, dalla Parrocchia San Nicolò di Bari in collaborazione con l’associazione Mons. Eugenio Massi, prevede anche un momento di intrattenimento musicale.

Ad esibirsi, entrambe le serate, in piazza IV Novembre, sarà il giovane Daniele Di Fabrizio, chitarrista e cantautore che proporrà un repertorio di pezzi propri italiani e inglesi. L’iniziativa è ad ingresso libero.

Per informazioni: telefono 3473804444 oppure info@museisistini.it oppure www.museisistini.it oppure www.monteprandone.gov.it.