Cerca

Discarica sul marciapiede e caos sosta, Piunti chiama i vigili mentre fa jogging

Discarica sul marciapiede e caos sosta, Piunti chiama i vigili mentre fa jogging

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un ammasso di spazzatura abbandonata sul lungomare nord e un Suv che sosta sulla pista ciclabile: il sindaco chiama la Polizia locale per fare rimuovere la  discarica e multare l’automezzo.


Ecco la situazione di questa mattina vicino al cantiere

Cosa è accaduto? Questa mattina, domenica 18 giugno, il sindaco Pasqualino Piunti stava facendo jogging sul litorale.

Nell’avvicinarsi al cantiere del lungomare nord ha notato cumuli di sacchi neri, scatole e avanzi di pesce abbandonati tra il marciapiede e la pista ciclabile, il tutto accompagnato da un odore nauseante.

Alla vista di quella indecenza il primo cittadino ha immediatamente chiesto l’intervento della Polizia locale. E’ subito giunto sul posto un vigile che si trovava nelle vicinanze, che ha fatto il verbale e chiamato la PicenAmbiente per ripulire il sito.

Nel frattempo un Suv aveva parcheggiato sulla ciclabile con le quattro frecce accese, bloccando completamente il passaggio e impedendo il transito delle biciclette. Piunti ha detto all’agente di elevare il verbale.

In poco tempo si è creato un capannello di gente a curiosare o protestare. La situazione ha rischiato di degenerare quando è arrivato il proprietario del Suv, il quale si è giustificato dicendo che stava lavorando. A quanto pare, porta agli chalet alcun prodotti.

Piunti è stato inflessibile e ha preteso che il vigile facesse il suo dovere sanzionando l’infrazione al Codice della strada. Della serie: quando il sindaco è dalla parte dei cittadini.

Commenti