Cerca

Forza Italia cambia i suoi nelle commissioni, Gabrielli al posto di Muzi?

Forza Italia cambia i suoi nelle commissioni, Gabrielli al posto di Muzi?

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bruno Gabrielli al posto di Stefano Muzi nella commissione Lavori pubblici? Il capogruppo di Forza Italia, Valerio Pignotti, ha protocollato questa mattina, martedì 6 giugno, una lettera con la quale comunica all’amministrazione comunale di avere rimosso Stefano Muzi dalla commissione consiliare Lavori pubblici. La destituzione di Muzi era stata sollecitata da Michael Malara nell’ambito di una polemica tutta azzurra.

Per quale motivo il capogruppo ha proceduto nell’operazione? Ufficialmente perché con la decadenza da presidente del Consiglio, Bruno Gabrielli ha diritto ad essere membro degli organi consultivi.

Poiché queste decisioni competono al capogruppo, Pignotti ha proposto per  Gabrielli tre commissioni: Lavori pubblici, Affari generali e urbanistica.

Ma sorge subito un problema: Muzi è presidente della commissione Lavori pubblici. Ed è stato eletto dai componenti dell’organo consultivo. Di norma un eletto deve essere sfiduciato da chi lo ha votato. Muzi, però, è stato inserito in commissione da Pignotti, per cui l’elezione è stato un evento conseguente. E’ decaduto o no? E’ ora compito del segretario generale del Comune, Edoardo Antuono, consultare il regolamento delle commissioni e stabilire se Muzi può o non può restare presidente del tavolo tecnico-politico.

Il capogruppo ha anche reinserito Mariadele Girolami nelle commissioni dalle quali era stata estromessa perché alle elezioni provinciali non aveva votato Pignotti.

The following two tabs change content below.
Franco Cameli
Direttore responsabile - E mail francocameli@sanbenedettonews.it Phone +39 389.7842102

Commenti