Cerca

Forza Italia, Pagliacci: “Le vere magliette gialle? la protezione civile”

Forza Italia, Pagliacci: “Le vere magliette gialle? la protezione civile”

ANCONA – Il coordinatore della Regione Marche di Forza Italia Giovani interviene sulla vicenda “magliette gialle” lanciata dal segretario Pd Matteo Renzi senza però mai citarlo. Il gotha Pd, su proposta di Renzi, dovrebbe nel fine settimana invadere i comuni del cratere sismico per parlare ed ascoltare i cittadini che vivono in quelle zone. Per gli azzurrini è solo una “campagna mediatica di cattivo gusto”.

“Le vere magliette gialle sono quelle indossate dai volontari della Protezione civile che tanto hanno fatto per in questi mesi per il centro Italia”.

Lo dice il coordinatore regionale dei Giovani di Forza Italia Marche, Alessio Pagliacci, che critica aspramente l’iniziativa annunciata dal segretario nazionale del Partito Democratico. “Con operazione magliette gialle nei luoghi del sisma il Pd allontana ancor di più i cittadini, già enormemente sfiduciati, dalla politica a vantaggio delle forze populiste- spiega Pagliacci-. Le vere magliette gialle sono quello indossate dai volontari della Protezione civile che tanto hanno fatto in questi mesi per il centro Italia. Alla gente non serve parlare con la dirigenza nazionale del Pd. Per i problemi di tutti i giorni ci sono i tanti sindaci che, seppur bloccati dalla burocrazia, non mollano e cercano di ricostruire al meglio le proprie comunità”.

Pagliacci, che loda la gestione dell’emergenza terremoto a L’Aquila da parte del governo Berlusconi, invita il Pd a lasciare perdere gli spot. “Oggi, a oltre otto mesi dal sisma, i territori hanno bisogno di risposte celeri e in questa fase i parlamentari del partito di governo invece di perdere tempo in sterili operazioni mediatiche, a mio avviso anche di cattivo gusto, potrebbero lavorare e magari rivedere il modello d’intervento fin qui utilizzato- conclude Pagliacci-. Non servono spot, campagne pubblicitarie o annunci. La gente aspetta fatti e risposte: cosa che il Partito democratico non e’ capace di dare”.

Commenti