Cerca

I sindacati scrivono a Piunti: “Accesso agli atti per nomina dirigente Polizia locale”

I sindacati scrivono a Piunti: “Accesso agli atti per nomina dirigente Polizia locale”
image_pdfimage_print

Non si fermano i sindacati sul caso De Berardinis.  L’Anvu e l’Ugl nella giornata di venerdì 10 febbraio hanno scritto al dirigente del settore Trasparenza e anticorruzione, appunto, Roberto De Berardinis (foto) e, per conoscenza, al sindaco Pasqualinio Piunti e al presidente del Consiglio Bruno Gabrielli. Chiedono l’accesso agli atti emessi dal Comune per la copertura del posto di comandante e dirigente della Polizia locale. Leggi articolo precedente: 

sanbenedettonews.it/de-berardinis-non-idoneo-per-la-municipale-subentra-coccia/">De Berardinis non idoneo per la Municipale, subentra Coccia

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “In riferimento alle notizie apparse sulla stampa, in merito ad una nuova organizzazione del personale comunale ed alla pubblicazione della mappatura del personale del Comune di San Benedetto del Tronto, siamo a richiedere l’esibizione dei documenti a noi non conosciuti, che riguardano la modalità di copertura della dirigenza della Polizia locale in quanto tra gli atti pubblicati sul sito istituzionale alla voce “Atti amministrativi/decreti del sindaco” questi non appaiono”.

La lettera è firmata dal segretario regione Marche UGL Autonomie Locali, Vincenzo Marino, e dal presidente regionale Marche Anvu-Ars Nostra Vis Urbis-Associazione professionale Polizia locale d’Italia, Roberto Benigni.

“Inoltre sembra, sempre stando alle notizie della cronaca, che il vice comandante – prosegue la missiva – sia stato nominato comandante, probabilmente con un decreto del sindaco ex art. 110 Tuel, che però non appare pubblicato.

Pertanto, ai sensi del comma 2, dell’art. 5 della legge 241/90, che testualmente recita: “Allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche, e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5-bis “, nel rispetto dell’accesso civico divenuto più esteso rispetto a quello disciplinato dal comma 1, perché il comma 2  prevede che ogni cittadino possa accedere a dati e documenti in possesso della Pubblica Amministrazione, a prescindere dalla obbligatorietà di pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente,

con la presente si formula, quindi, istanza di accesso civico ai dati e documenti pubblici emessi dal Comune di San Benedetto del Tronto per la copertura, nell’ambito del  processo di riorganizzazione, del posto di comandante della Polizia locale e – concludono – di dirigente del settore Polizia locale”.

Il segretario regione Marche UGL Autonomie Locali, Vincenzo Marino

Il presidente regionale Marche Anvu-Ars Nostra Vis Urbis-Associazione professionale Polizia locale d’Italia, Roberto Benigni

 

 

The following two tabs change content below.
Franco Cameli
Direttore responsabile - E mail francocameli@sanbenedettonews.it Phone +39 389.7842102

Commenti