Cerca

Il sindaco Piunti risparmia sui premi ai dipendenti

Il sindaco Piunti risparmia sui premi ai dipendenti
image_pdfimage_print

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cambia il metodo dell’assegnazione delle posizioni organizzative, che il sindaco Pasqualino Piunti aveva messo in stand by ad agosto 2016. E viene diminuito il numero dei funzionari comunali  che riceveranno il premio per gli obiettivi raggiunti: da trenta a venti. Nella riunione di giunta di questa mattina sono state approvate due delibere con i nuovi indirizzi.

“Per l’attribuzione dei punteggi – spiega il sindaco Piunti – la giunta invita i dirigenti preposti all’assegnazione delle posizioni, a tenere presente che sono stati istituiti tre nuovi servizi: le infrastrutture digitali, il contenzioso e recupero crediti e la Centrale unica di committenza (Cuc)”.

La novità più sostanziosa. “Prima – gongola Piunti – il metodo di attribuzione valeva per tre anni o per tutto il mandato del sindaco, ora si ridefinisce ogni anno. E scende anche il numero degli assegnatari: da una trentina a una ventina”.

Prosegue, dunque, la politica del risparmio sui costi della macchina amministrativa.

Commenti