Cerca

La Granfondo ai nastri di partenza, domenica la gara

La Granfondo ai nastri di partenza, domenica la gara

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Mancano una manciata di giorni all’ottava edizione della Granfondo San Benedetto del Tronto, grande evento che domenica 28 maggio sarà organizzato dall’Asd Bicigustando a San Benedetto del Tronto, perla della Riviera delle Palme.

Una manifestazione che nel corso del tempo si è ritagliata uno spazio importante nel panorama cicloamatoriale italiano e che punta a far conoscere la città, il territorio piceno e le eccellenze enogastronomiche di quest’angolo di Marche ai tanti ciclisti e accompagnatori che anche quest’anno giungeranno da diverse parti d’Italia.

La grande festa inizierà sabato 27 maggio con l’apertura della segreteria presso il ristorante Pala a Prora, che si trova a pochi metri dal cuore pulsante di San Benedetto del Tronto, cioè Piazza Giorgini, dove sarà attiva l’ampia area expo, che vedrà la presenza di importanti marchi del settore ciclistico e non solo.

La segreteria sarà attiva dalle ore 14.30 alle ore 19 di sabato e dalle ore 6.30 alle ore 7.30 di domenica. Solo di sabato si potranno effettuare le iscrizioni dell’ultima ora, mentre sia il sabato che la domenica potranno essere ritirati il pettorale e il pacco gara (per i primi mille iscritti una borraccia Fox dell’azienda lombarda Andriolo, firmata Cicloturismo e Gf San Benedetto del Tronto e con il nome del ciclista, mentre per tutti una bottiglia di ottimo vino dell’azienda Ciù Ciù di Offida, un pacco di pasta e prodotti della Namedsport e della Ciclo Promo Components).

Sempre il sabato, a partire dalle ore 15 in Piazza Giorgini, si terrà una gimkana per bambini organizzata dal Pedale Rossoblu. Dalle ore 16, invece, si svolgeranno spettacoli di ginnastica a corpo libero organizzati dalla palestra Heart Beat. Alle ore 17.30 presso il ristorante Pala a Prora ci sarà una degustazione di prodotti tipici per tutti gli iscritti curata da Piceno Open – Vinea Qualità Picena, mentre dalle ore 18 si terrà un convegno dibattito con il biomeccanico Aldo Suardi, il mental coach Gabriele Bani e l’insegnante di educazione fisica Massimo Valle. La sera, dalle ore 19.30, in Piazza Giorgini ci sarà la “Cena del ciclista”, a cui si potrà aderire sul posto o telefonando al numero verde 800978442.

La domenica, invece, partenza alla francese dalle ore 7.30 alle ore 8. Colazione in griglia con biscotti e pasticcini offerti dal Caffé Florian, brindisi con vini DOCG della filiera Piceno Open e poi partenza della granfondo alle ore 8.30 da Piazza Giorgini. Due i percorsi: il lungo di 143 chilometri (dislivello di 1950 metri) e il corto di 99 chilometri (dislivello di 1239 metri).

Diversi i ristori previsti, tra cui quello di Offida, a base di frutta e dolci offerti dell’Antico Caffè Soriano di San Benedetto e di olive all’ascolana, e quello di Acquaviva Picena, che sarà a base di salsicce arrosto. Il tutto accompagnato da musica, che trasformerà il ristoro in una grande festa. All’arrivo, poi, pancia mia fatti capanna con i dolci del forno artigianale Mingroni, bruschette con alici marinate offerte dall’azienda BlueShark e braciere e arrostata di alici “alla scottadito”. Senza dimenticare che tutti i finisher riceveranno un Hydra Drink fresco offerto dalla Namedsport.

Alle ore 9, invece, partenza della 1ª Colli Sambenedettesi – Mtb Off Road, evento cicloturistico dedicato alle ruote grasse, che presenterà due tracciati: uno di 37 chilometri e uno di 27 chilometri. Questi porteranno i partecipanti a pedalare tra le colline dell’entroterra sambenedettese, immersi nella campagna e nella natura. La manifestazione vedrà in cabina di regia l’Asd Bicigustando in collaborazione con l’Sbt Team.

Alle ore 10 spettacoli di ginnastica a corpo libero organizzati dalla palestra Heart Beat.

Dopo l’arrivo della granfondo via al pasta party da mille e una notte, che offrirà lasagna di mare, l’immancabile frittura di pesce, l’insalata a chilometro 0 della ditta Ambruosi e Viscardi, croc alle verdure dell’azienda Promo Marche di San Benedetto e gelato della gelateria artigianale “Rotonda Giorgini” di San Benedetto.

Ultimo atto saranno le premiazioni. I primi tre di ogni categoria, sia del lungo che del corto, riceveranno un gps offerto dalla Bryton, prodotti della ditta Soluzioni visive e dell’azienda IG Factory e altri offerti dalla Pantacicli. Alle prime dieci società per numero di partenti, invece, andranno prodotti tipici del Piceno.

Senza dimenticare che subito dopo l’arrivo ai vincitori assoluti, uomini e donne, di entrambi i tracciati andrà il 1° Memorial Vincenzo Mancini, trofeo intitolato a questo importante imprenditore della Riviera delle palme, scomparso nel 2015, che fu cavaliere del lavoro. Il trofeo sarà offerto dalla famiglia Mancini, da sempre molto vicina allo sport e soprattutto al ciclismo. I vincitori assoluti riceveranno anche una copertura per bici, che sarà offerta dalla Think-Pro.

Iscrizioni: 35 euro sino al 25 maggio e poi 40 euro in loco il 27 maggio. Per i diversamente abili l’iscrizione sarà gratuita. Previsti, inoltre, cinquanta pettorali in griglia ospiti al costo di 50 euro ciascuno.

Ulteriori dettagli e tutti gli aggiornamenti sia sul sito internet che sulla pagina Facebook della granfondo.

Commenti