Cerca

Notte di San Silvestro, task force di Enel contro i blackout

Notte di San Silvestro, task force di Enel contro i blackout
image_pdfimage_print

Per mantenere illuminata la notte più lunga dell’anno, Enel mette in campo 70 tecnici e operai reperibili nella Marche. La task force di e-distribuzione sarà pronta “ad intervenire in caso di eventuali guasti, criticità o emergenze sul territorio marchigiano”, si legge in una nota dell’azienda del gruppo Enel.

Con 50 mezzi speciali, numerosi gruppi elettrogeni e in linea diretta con la Protezione Civile regionale, garantirà il costante monitoraggio di 10.000 chilometri di rete di media tensione, 30.

000 chilometri di rete di bassa tensione, 70 cabine primarie e 15.000 cabine secondarie.

“Riteniamo che il modo migliore di augurare buon anno al nostro milione di clienti nelle Marche – ha detto Leonardo Ruscito, responsabile e-distribuzione per Emilia-Romagna e Marche – sia quello di fare in modo che le luci in una notte così speciale e carica di attese non si spengano mai. Il nostro pensiero e augurio più sincero va anche alle famiglie marchigiane che hanno vissuto il dramma del terremoto”.

A monitorare la rete elettrica 24 ore su 24 sarà il centro operativo di Ancona “in grado di coordinare le attività delle squadre di tecnici di e-distribuzione e il loro pronto intervento”.

Commenti