Cerca

Piunti saluta Perazzoli e lancia un monito ai “dissidenti”

Piunti saluta Perazzoli e lancia un monito ai “dissidenti”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I “dissidenti” Bruno Gabrielli e Valerio Pignotti (FI) non guastano l’umore e la proverbiale serenità del sindaco Pasqualino Piunti. I due azzurri non hanno votato la nomina del presidente del Consiglio, Giovanni Chiarini. Sul bilancio Pignotti è risultato assente e Gabrielli si è astenuto.

“Ognuno è responsabile dei propri comportamenti – ammonisce Piunti – e questo vale per tutti. Sono comunque soddisfatto della seduta consiliare del 27 maggio: tutti i punti approvati e maggioranza solida”.

E’ stato l’ultimo Consiglio comunale di Paolo Perazzoli. “Riconosco a Perazzoli l’onore delle armi. E’ stato un sindaco valido – le parole del sindaco – nei due mandati e un interlocutore corretto dal 1997 al 2001, nella mia prima esperienza in Consiglio. Non ho apprezzato, invece, i suoi cinque anni da consigliere in Regione. Auguro a Perazzoli la migliore fortuna nella vita e nella politica”.

Commenti