Cerca

Riapertura e nuovo look per il sottopasso di via Mare

Ma le mura hanno bisogno di manutenzione
Riapertura e nuovo look per il sottopasso di via Mare

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo quattro giorni di lavori da parte di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) è stato riaperto alla circolazione veicolare il sottopasso di via del Mare, a Porto d’Ascoli.

L’infrastruttura ora si presenta con un look parzialmente rinnovato. Ad aprile  Rfi aveva eseguito un intervento al parapetto ferroviario ammalorato e rimosso un cartello pubblicitario in condizioni di degrado. Era il famigerato tabellone sul quale era apparsa la scritta goliardica “Via i giornalai dal mare”.

Con i lavori eseguiti questa settimana al posto del cartellone pubblicitario è stata messa una rete di protezione arancione. Il fascione  sottostante è stato colorato con strisce oblique rosse o bianche: sono utili per aiutare i camionisti a capire se i Tir ci passano ed evitare che si incaglino. Un suggerimento in aggiunta alla segnaletica che dispone il divieto di attraversamento agli autoarticolati di altezza superiore ai quattro metri.

Il Comune aveva già provveduto ad installare il nuovo impianto di illuminazione nel “budello” ciclopedonale. I residenti avevano a più riprese chiesto di illuminare il passaggio avvolto nel profondo delle tenebre sia di giorno sia di notte. L’operazione era stata eseguita dalla Cpl Concordia a titolo gratuito, a seguito del sollecito del sindaco Pasqualino Piunti, quale risarcimento per i blackout.

Restano ancora coperte di scritte e poco curate le mura del sottopasso. L’intervento restituirebbe decoro al 100% all’infrastruttura.

Commenti