Cerca

Scuola Bice Piacentini: “Cosa bolle in pentola?”

Scuola Bice Piacentini: “Cosa bolle in pentola?”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel corso dell’anno scolastico le classi seconde della scuola primaria Bice Piacentini hanno portato avanti il progetto didattico “Cosa bolle in Pentola?”, snodo centrale del percorso multidisciplinare è stato il progetto educativo “ABC della Cooperazione “.

Il progetto, pensato per le classi prime e seconde della scuola primaria, è da considerarsi propedeutico alla cooperazione, avendo l’obiettivo di avviare un’alfabetizzazione attività di apprendimento legata al fare insieme.

L’ABC rappresenta una sezione speciale del progetto “CRESCERE NELLA COOPERAZIONE”, promosso dalla Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo delle Marche, patrocinato della regione Marche e dell’Universita? degli studi Carlo Bo di Urbino, referente del progetto per gli aspetti ideativi e pedagogico-didattici, per il coordinamento scientifico e per la realizzazione del piano di formazione, il monitoraggio dei processi e dei prodotti, la professoressa Bianca Maria Ventura dell’Università Politecnica delle Marche.

Per il secondo anno consecutivo le classi hanno partecipato, lavorare insieme, cooperare è un’ azione non facile per i bambini ma che, se promossa fin dai primi anni di scuola, diventa poi un abito imprescindibile. Il progetto multidisciplinare ha preso avvio fin dai primi giorni di scuola; le prime attività sono state avviate allo scopo di produrre un calendario sugli ortaggi con schede scientifiche, proverbi, ricette e filastrocche in collaborazione anche con la IV A che ha portato avanti l’altro progetto “CRESCERE NELLA COOPERAZIONE”. Abbiamo sempre privilegiato l’apprendimento cooperativo, ma anche il semplice lavoro a coppie. La parola d ‘ordine è stata sempre “INSIEME”.

Gli alunni hanno seguito uno schema di attività cooperative per riflettere, lavorando sul concetto di relazione, sull’esperienza e sulle regole dello stare insieme sviluppandolo attraverso la divisione dei compiti, l’aiuto reciproco, il rispetto dei tempi, la condivisione delle idee, dei problemi e delle soluzioni. “Cosa bolle in pentola ?” ha permesso di spaziare dalle filastrocche alle ricette, fino a coinvolgere la lingua inglese con lezioni legate al tema: una classe si è anche cimentata nella realizzazione pratica di due ricette legando l’esperienza cooperativa ad alcuni concetti di sana alimentazione.

La BCC Picena Truentina, referente per il progetto, ha messo a disposizione una somma per ogni classe, per l’acquisto di materiali e quanto necessario a sviluppare questo importante progetto. Tutto il percorso è stato presentato giovedì 18 maggio presso i locali della scuola. Alla presenza dei rappresentanti della BCC, della professoressa Ventura, del coach Alesi e del Sindaco Piunti, i bambini hanno messo in scena filastrocche, scenette e canti per rappresentare tutto il precorso educativo-didattico. Alla fine della manifestazione ogni classe ho ricevuto una coppa e un assegno di € 150.

Commenti