Cerca

“The Nothing Festival”, satira e ironia sull’estate sambenedettese

“The Nothing Festival”, satira e ironia sull’estate sambenedettese

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ironici e polemici i militanti di Rifondazione Comunista che dopo i manifesti che reclamizzano il “Nothing Festival, il nulla assoluto dell’amministrazione Piunti”, hanno preparato anche t-shirt e canotte con il logo dell’ evento “non-evento”.

Il segretario di Rifondazione Comunista, Matteo Cicconi, spiega: “Il Festival, nato per mettere in evidenza i tagli fatti dall’amministrazione Piunti e l’annullamento di molti eventi del cartellone estivo sambenedettese, comprende l’intero periodo estivo dal 1 giugno al 31 agosto.

Come citato nel cartellone sarà una Rassegna internazionale di musica silente, enogastronomia digiunante, letteratura mai scritta e cinematografi chiusi”.

“Le t-shirt – continua Cicconi – sono un mezzo di autofinanziamento e sono in vendita al  costo di 10 euro alla pizzeria del centro commerciale Porto Grande. Ci è sembrato importante non far passare inosservata la cancellazione di eventi ormai di consolidato successo in città”

Commenti