Cerca

Cava e Assenti, strategie di una crisi a pranzo al Pescatore

Cava e Assenti, strategie di una crisi a pranzo al Pescatore
image_pdfimage_print

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lunedì 20 marzo inizia la settimana più lunga e difficile della giovane amministrazione di centrodestra. Alle ore 12,45 il sindaco Pasqualino Piunti incontra i capigruppo di maggioranza per parlare della crisi che si è venuta a creare a seguito della mozione di sfiducia nei confronti del presidente del Consiglio Bruno Gabrielli (FI).

La crisi politica della maggioranza si discute su più tavoli segreti o a pranzo in luoghi pubblici. Il vicesindaco Andrea Assenti e il capo di gabinetto del sindaco, Luigi Cava, sono stati colti questo pomeriggio dall’obiettivo del fotografo all’ingresso del ristorante Il Pescatore.

Gli osservatori politici hanno subito pensato a un tentativo di accordo con Marco Calvaresi (Pd), titolare del Pescatore, in vista del 6 aprile, quando il Consiglio di Stato si pronuncerà sulla così detta anatra zoppa. Nel caso l’organo amministrativo ribaltasse la sentenza del Tar, la maggioranza non avrebbe i numeri per governare. Dato che Calvaresi entrerebbe in Consiglio sui banchi di minoranza, farebbe comodo averlo alleato. Ma l’ex presidente del Consiglio, da quando è passato al Pd, ha deciso di non prendere iniziative individuali, bensì condivise con il Partito. Cosa farà il Pd?

Altre fonti rivelano, invece, che Cava e Assenti abbiano approfittato della pausa domenicale per godere di qualche momento di relax davanti a un buon piatto di pesce del mare Adriatico. Ovviamente parlando della crisi politica.

Ma sono stati a pranzo oppure si sono incontrati al Pescatore dopo pranzo? In serata Cava ha inviato un messaggio ai consiglieri di maggioranza in cui spiega di non avere mangiato al Pescatore con Assenti. Secondo la sua versione ha consumato il pasto con la moglie in un locale del centro. Poi ha telefonato ad Assenti e l’ha raggiunto al Pescatore (dove il vice sindaco aveva pranzato con moglie e figli) e preso un caffè insieme, al bar del ristorante. All’esterno hanno fumato una sigaretta, quindi è andato via.

Commenti