Cerca

Samb, senti Criniti: “Credo alla Serie B, Fedeli mi ricorda Gaucci”

Samb, senti Criniti: “Credo alla Serie B, Fedeli mi ricorda Gaucci”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In casa Samb sale sempre di più l’attesa per la sfida del Riviera delle Palme con il Lecce, in programma domenica 21 maggio alle ore 18,30. Tutti i tifosi rossoblù vogliono continuare a sognare la Serie B e il grande ex Totò Criniti, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, è il primo a credere nell’impresa contro i salentini. Queste le sue parole:

“Mi dispiace non poter essere allo stadio domenica, ma la mia testa e il mio cuore saranno lì.

San Benedetto merita la Serie B e raggiungerla sarebbe un’apoteosi, io ci credo. Nell’anno in cui noi vincemmo i playoff nessuno ci avrebbe scommesso, in queste situazioni può succedere di tutto, i valori si azzerano e contano tantissimo l’aspetto mentale e la condizione fisica. Il fattore campo sarà determinante e sono convinto che il Riviera trascinerà la squadra alla vittoria. Questa Samb ha anche un pizzico di fortuna e può farcela, con il Lecce ce la giochiamo alla pari. L’importante è vincere la gara d’andata, perchè poi al Via del Mare non sarà facile. Ma io sono ottimista, confido nella bolgia dei tifosi rossoblù. Mancuso? E’ un giocatore da ben altre categorie, ma serve la forza del collettivo per vincere queste sfide”.

Chiusura con un pensiero personale sul presidente Fedeli. “Secondo me come carattere e passione assomiglia molto a Gaucci, con il quale ho avuto la fortuna di lavorare per sei anni. Fedeli sta dimostrando competenza e tanta voglia di fare, nel calcio se programmi le cose nel modo giusto i risultati arrivano: credo davvero alla Serie B…”.

The following two tabs change content below.

Commenti