Cerca

Sfratti nel Piceno aumentati nel 2016

Sfratti nel Piceno aumentati nel 2016

Sono sempre più famiglie che non riescono a pagare l’affitto a fine mese e si vedono arrivare provvedimenti di sfratto. Questo accade nel Piceno nel 2016. I dati del Ministero dell’Interno parlano chiaro. Le richieste esecutive giudiziarie  ( la prima fase della richiesta di andarsene) sono state 649, il 19,41% in più rispetto il 2015. I provvedimenti di sfratto emessi sono stati sempre nel 2016 ben 202, cioè il 26% in più rispetto l’anno precedente. Di questi secondo le statistiche 32 sono stati emessi ad Ascoli , mentre gli altri 170 nel resto dei 32 comuni del Piceno compreso San Benedetto.

La maggioranza degli sfratti è per morosità. Gli sfratti effettivi, cioè con l’intervento dell’Ufficiale Giudiziario, sono stati 61. In questo caso meno rispetto al 2015. E’ chiaro però che in base ai numeri del 2016, in questo anno corrente gli sfratti alla fine risulteranno più numerosi. Forse anche questo un sintomo della crisi economica del Piceno dal quale ancora si fa fatica a riprendersi. Un po’ meglio le cose vanno a livello regionale dove le richieste di esecuzione giudiziaria sono diminuite del 3,49% e i provvedimenti di sfratto del 5,29%.

Commenti